Medals 747 Paolo V (1605-1621), Camillo Borghese. Medaglia 1612, per la posa della prima pietra della Chiesa di San Carlo a Roma. D/ TALES AMBIO FVNDATORES. Prospetto anteriore della chiesa con al centro San Carlo, a sinistra, San Pietro e a destra, Sant'Ambrogio; in alto, ai lati della facciata, Α e Ω, sotto FUNDA - METVM / HVMILITAS coronata. R/ D • O • M • / PAVLO V P M FAVENTE / AD AMPLIANDAM AEDEM / S CAROLI NOMINE / ROMAE PRIMO DEDICATAM / LAPIDEM FVNDAMETALEM / PER ARCHIP S PETRI / CLERICI REGVLI / PONI CVRARVNT / ANNO MDCXII. Mis. 49. Mod. CNORP p. 495. Wurzbach 7265. Numismata pontificum Romanorum qvæ a tempore Martini V. usque ad annum MDCXCIX, tomo II, p. 528. AE. mm. 65.00 Inc. Ignoto. RR. Foro. Originale. qSPL. La chiesa dei Santi Ambrogio e Carlo al Corso, anche conosciuta solo come San Carlo al Corso, è una basilica minore di Roma. La sua costruzione iniziò nel 1612, in sostituzione della precedente Chiesa di San Nicola (o Niccolò) de Toffo in Campo Marzio. Questa antica chiesa, già menzionata in documenti papali del X secolo, fu ribattezzata col nome di sant'Ambrogio cui fu aggiunto quello di San Carlo dopo la canonizzazione di Carlo Borromeo nel 1610.
In essa vi è conservato come reliquia il cuore di san Carlo Borromeo.
La chiesa fu inizialmente progettata da Onorio Longhi; da segnalare il breve coinvolgimento di Borromini e quello, più continuativo, di Martino Longhi.

< Go Back
Loading...