Lot 379

Raro balsamario in pasta vitrea blu cobalto

Materia e tecnica: pasta vitrea blu cobalto, formata su nucleo, filamenti in vetro giallo e bianco

Bocchello circolare, alto collo cilindrico distinto, corpo piriforme fortemente allungato, ansa a bastoncello impostata verticalmente dall’orlo alla spalla, peduccio a bottone

Decorazione: sotto l’orlo filamento in giallo, sul collo fili concentrici in giallo, sulla spalla alternati in bianco e giallo, il corpo è decorato per l’intera altezza da un motivo a festoni di filamenti alternati in bianco, cobalto e giallo, alla base del corpo filamenti concentrici in bianco e giallo; l’ansa è invece realizzata in vetro traslucido

Produzione: prodotto in aree del Mediterraneo orientale

Stato di conservazione: integro; piede ricomposto

Dimensioni: alt. cm 15,5

Datazione: II-I sec. a.C.

Cfr.: D.F. Grose Early Ancient Glass the Toledo Museum of Art, New York 1989, pp.169-172, nn.168-176

€ 2.500/3.500


Per quest’oggetto la Soprintendenza Archeologica per la Toscana ha intenzione di avviare la proposta di dichiarazione di importante interesse archeologico ai sensi del D. Lgs. n.42 del 22-01-2004

< Go Back
Loading...