CONDIZIONI DI VENDITA


1. Quanto offerto nel presente listino, in ottemperanza all’art. 64 del codice dei beni culturali (d. lgs. 22.01.2004, n. 42), è garantito autentico e, salvo indicazione contraria, privo di difetti occulti.


2. I prezzi sono espressi in euro e comprensivi di IVA.


3.Tutte le vendite effettuate dalla Numismatica Picena s.r.l. sono operate in virtù di contratti stipulati con privati consumatori o con soggetti IVA che operano nel regime del margine, regolato dall’art. 40 bis del d.l. 41/95 e s.m.i. In virtù di tale normativa non sarà applicata né l’IVA sui servizi e/o prestazioni rese all’acquirente e al venditore, né l’IVA sul prezzo di listino.


4. Le offerte si intendono salvo il venduto, in caso di ordine multiplo la mancanza di uno o più lotti non pregiudica lo stesso per quelli ancora disponibili.
 
5. Eventuali vendite in uno stato estero saranno effettuate tenendo conto dell’osservanza delle disposizioni legislative in materia. A tal fine Numismatica Picena srl informa che la cessione di beni di interesse culturale a soggetti non residenti in Italia necessita del rilascio dell’attestato di libera circolazione da parte dell’ufficio esportazioni del Ministero per i beni e le attività culturali. Il termine di attesa per la conclusione del procedimento è di circa 60 giorni dalla data di presentazione della richiesta al predetto ufficio.

 6. Non si accettano reclami e restituzioni della merce trascorsi sette giorni dalla data di ricevimento della stessa, a tal riguardo si fa presente, inoltre, che non saranno ammessi reclami per eventuali difetti menzionati nelle descrizioni dei lotti o comunque facilmente riscontrabili in fotografia. L’invio del materiale contestato deve essere effettuato mediante assicurata, non contrassegno (pena il rifiuto della stessa) e utilizzando imballaggio idoneo. Il mittente è direttamente responsabile della cura del materiale fino alla consegna dello stesso alla Numismatica Picena s.r.l.. Quanto oggetto di contestazione deve essere reso nelle medesime condizioni d’origine.
 
7. Le spese di spedizione (per la quantificazione consultare quanto in appresso) sono a carico del committente e la merce viaggia a rischio e pericolo dello stesso.
 
8. La Numismatica Picena s.r.l., in osservanza all’art. 18, d.l. 26/10/2019, n. 124, convertito, con modificazioni, dalla l. 19/12/2019, n. 157, non può accettare pagamenti in contanti per un importo pari o superiore ad euro 2.000,00=.
 
9. Per ogni controversia il Foro competente è quello di Ascoli Piceno.


 

PAGAMENTI

 

I pagamenti possono essere effettuati tramite bonifico bancario presso una delle seguenti banche:


UBI Banca S.p.A. - ag. di Ascoli Piceno, corso Vittorio Emanuele II

IBAN: IT55I0311113501000000008741

BIC: BLOPIT22XXX


UNICREDIT - ag. di Fermo, viale Trento

IBAN: IT87V0200869451000101964724

BIC: UNCRITM1Y37


entrambi intestati alla NUMISMATICA PICENA SRL, via Calatafimi n. 2, 63074 San Benedetto del Tronto (AP).


O, in alternativa, con versamento tramite bollettino o bonifico su:


Conto Corrente Postale n. 79581914

(Bancoposta IBAN: IT13V0760113500000079581914)

intestato alla NUMISMATICA PICENA SRL, via Calatafimi n. 2, 63074 San Benedetto del Tronto (AP).





Informativa D. Lgs. 30/06/2003, n. 196

I dati e le informazioni da lei forniti in occasione dellinvio dell'ordine di acquisto vengono registrati nel nostro archivio/indirizzario e saranno utilizzati unicamente per l’invio della nostra corrispondenza e per il regolare adempimento dei reciproci rapporti contrattuali.

In ottemperanza alla normativa sulla privacy, in base al decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 relativo al trattamento ed alla protezione dei dati personali, desideriamo informarla che il trattamento sarà effettuato in maniera legale, corretta ed a tutela della riservatezza dei suoi dati personali.

Responsabile del trattamento dei dati è il sig. Cesare Costantini.

Secondo l’Art. 7 del suddetto Decreto, ha diritto, contattando i nostri uffici, di consultare i dati che la riguardano e di chiederne in qualsiasi momento la modifica, l’integrazione, o eventualmente la cancellazione con conseguente cessazione di ogni nostra comunicazione.


< Go Back
Loading...